Lun - Ven 8:00 - 12:00 • 14:30 - 18:30 | Sab 8:00 - 12:00
Via della Scienza 2 • 37139 Verona • ZAI 2 Bassona

Blog

Home / Moquette  / Moquette a prova di acaro con Balsan
moquette antiacaro antibatterica balsan

Moquette a prova di acaro con Balsan

Le preoccupazioni delle perso­ne, nell’abitazione, riguardano soprattutto l’igiene, la salute e il comfort. Ecco perché Balsan, fabbrica di rivestimenti tessili per pavimenti, ha deciso di svi­luppare una speciale protezione per le moquette, “Balsan Silver Care”.

La nuova protezione è a base di sali d’argento, in quanto l’argento è un antibatterico natu­rale, che grazie all’umidità am­bientale, rilascia degli ioni in gra­do di svolgere alcune importanti funzioni: “Balsan Silver Care”, infatti, distrugge i cattivi odo­ri causati dalla fermentazione e dalla decomposizione di batteri o dall’attività dei microbi, inoltre elimina gli acari interrompendo la loro catena alimentare e ridu­cendo così la quantità di aller­geni d’acaro (gli allergeni sono i residui di acari morti e delle loro scorie che, seccandosi, causano il rilascio di istamina che provoca congestione nasale, gonfiore e irritazione delle vie respiratorie).

I sintomi dell’allergia agli acari della polvere possono compari­re simultaneamente, oppure in diverse fasi manifestandosi in irritazioni nasali, riniti, starnu­ti, naso che cola, congiuntivite, irritazione a naso, palato e gola; asma e difficoltà respiratorie, come oppressione toracica, re­spirazione sibilante, tosse secca, difficoltà respiratorie durante il sonno; ma anche problemi alla pelle, con eczema atopico, ar­rossamenti ed eruzioni cutanee, prurito al viso e al cuoio capellu­to. Il tutto senza che la presenza degli acari sia percettibile.
Essi infatti si trovano in molti oggetti che ci circondano, quali tappeti, moquette, tendaggi, let­ti, poltrone, guanciali e vestiti. Rimangono sospesi insieme alla polvere nell’aria che respiriamo oppure si depositano sul pavi­mento. Gli acari vivono tranquil­lamente, facilitati dalle condi­zioni del clima caldo (20/25°) e umido (70/80%) delle nostre ca­se, alimentandosi di alcuni batteri o dei residui di desquamazio­ne della cute umana, residui che abbandoniamo nel letto già dopo una notte di sonno.
La maggior parte di questi in­desiderabili coinquilini si “na­sconde” e si “diffonde” usando la polvere di casa come veicolo, raggiungendo così anche gli an­goli più nascosti.

Ora, nelle moquette “Balsan” gli acari vengono eliminati, grazie all’azione degli ioni dei sali d’ar­gento, in grado di ucciderli. An­che se le moquette trattengono la polvere, diventano più salutari rispetto ad un pavimento liscio, poiché la polvere non si solleva ed è comunque priva degli aller­geni degli acari e dell’istamina. L’unica cosa da fare è rimuovere la polvere bloccata nella moquet­te. Per farlo, non si deve adope­rare un semplice aspirapolvere (asporterebbe solo la polvere in superficie e farebbe sollevare gli acari nel getto d’aria in uscita), ma si devono usare aspirapolve­ri con filtro purificatore del tipo “HEPA” (antibatterico). La cosa migliore sarebbe servirsi di un battitappeto, sempre con filtro “HEPA”, che sia dotato anche di spazzole rotanti in maniera tale che il movimento meccanico muova i peli della moquette e la polvere venga aspirata in profon­dità. È consigliabile inoltre lava­re ogni tanto la moquette a fondo con una macchina lavamoquelte dotata di sistema a “iniezione­-estrazione” ad acqua.

Infine è sempre importante area­re molto spesso i locali abitativi.

Sallustio Geom. Enzo

Nessun commento

Inserisci un commento